Software – Fatturazione Elettronica PA

Fatti pagare dalla pubblica amministrazione

Con Media Center cube ed il software Zucchetti Fatturazione Elettronica PA, puoi gestire tutte la fasi di fatturazione, dall’emissione della fattura in formato digitale alla trasmissione elettronica con monitoraggio delle notifiche, alla conservazione in formato digitale, il tutto come previsto dagli obblighi normativi vigenti.

La prima scadenza per mettersi in regola con la nuova procedura e essere pagati da Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale è il 6 giugno 2014.

Per le altre PA (art.6 c.3) il termine per l’adeguamento è il 31 marzo 2015

Fatturazione Elettronica PA è l’ideale per le imprese e i professionisti che fatturano direttamente alla Pubblica Amministrazione e ti permette di:

  1. Acquisire la fattura direttamente dal tuo gestionale Zucchetti/Microarea o crearla all’interno del programma
  2. Trasformarla in semplici passi in una fattura elettronica (nel formato XML previsto dalla normativa)
  3. Firmare con un clic le fatture in modo massivo
  4. Trasmettere e gestire le fatture con le relative ricevute di ritorno
  5. Conservare a norma di legge i documenti (grazie all’integrazione con Conservazione Infinity)

Grazie a Fatturazione Elettronica PA puoi emettere fatture in formato digitale verso la pubblica amministrazione, come previsto dagli obblighi normativi vigenti.

L’adozione di Fatturazione Elettronica PA permette di tagliare i costi di trattamento delle fatture cartacee: ad esempio risparmiando tra i 23 e i 27€ a fattura, ovvero l’equivalente del costo stimato per le imprese europee.*

*Richiamate da Osservatorio del PoliMI, 2014

FAQ

CHI SONO I SOGGETTI INTERESSATI DALLA NORMATIVA?

le Aziende: ogni società che vende beni o presta servizi per le Pubbliche Amministrazioni Centrali ha l’obbligo di emettere fatture elettroniche e di trasmetterle attraverso il Sistema d’Interscambio (SdI);

  • le Pubbliche Amministrazioni
  • i Professionisti e le Associazioni di categoria: possono offrire alle proprie aziende clienti un servizio di fatturazione elettronica “in conto terzi”.
DA QUANDO DECORRE L’OBBLIGO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA?

Dal 31 marzo 2015 la fatturazione elettronica verso la PA è obbligatoria verso tutte le pubbliche amministrazioni.

 

COME SI REDIGE UNA FATTURA ELETTRONICA?

La Fattura Elettronica viene redatta attraverso un file XML (eXtensible Markup Language) realizzato secondo il formato e il tracciato definito dal Sistema di Interscambio (SdI), la cui autenticità e integrità del contenuto sono garantite attraverso la firma elettronica qualificata di chi emette la fattura. Il file XML può contenere una singola fattura oppure più corpi fattura con la stessa intestazione.

COME SI TRASMETTE UNA FATTURA ELETTRONICA?

Il file XML, una volta creato, elaborato e firmato nel rispetto della regolamentazione prevista, può essere inviato al Sistema di Interscambio.

A COSA SERVE LA CONSERVAZIONE DIGITALE?

Con conservazione digitale si intende un processo che permette di conservare documenti di qualsiasi natura in formato digitale, così da renderli disponibili nel tempo nella loro integrità e autenticità in modo garantito. Rappresenta una modalità di conservazione più affidabile e moderna rispetto alla carta e permette di mantenere la validità sia fiscale che legale dei documenti, a norma di legge.

Ma i vantaggi sono molti e sotto vari punti di vista: economici, logistici e di efficienza.

Eliminato il costo per carta, buste e bolli.
Eliminato il tempo destinato all’archiviazione e ottimizzato il tempo delle successive ricerche.
Eliminato ogni ritardo e/o disguido dovuto all’inoltro cartaceo delle fatture.
Accesso on-line da parte di tutte le diverse aree aziendali alle fatture di acquisto e di vendita.
Conformità nei confronti della Pubblica Amministrazione.
Pronta risposta e trasparenza su controlli fiscali.

Desideri approfondire questo argomento?
Vuoi ricevere una demo gratuita di Fatel PA?

clicca sulla richiesta di contatto oppure chiamaci allo 070.670593

Sappiamo interpretare i tuoi bisogni e tradurli in soluzioni

MEDIA CENTER cube s.r.l.

Via Domenico Millelire 7a/7b – 09127 Cagliari
(+39) 070670593 – info@mediacentercube.it
P.IVA 02197430925